BLOG

Identità sessuale e fede: Le vite e le speranze delle persone LGBT cristiane

Identità sessuale e fede: Le vite e le speranze delle persone LGBT cristiane

Organizzazione a cura delle associazioni:

– N.U.D.I. (Nessuno Uguale Diversi Insieme)

– Dì Gay Project (DGP)

– Nuova Proposta, donne e uomini omosessuali e transessuali cristiani

con il patrocinio dell’Ordine degli Psicologi del Lazio

La conferenza vuole affrontare il tema della conciliazione tra fede e omosessualità evidenziando i principali ostacoli alla realizzazione della piena felicità di una persona LGBT cristiana ma anche le possibilità che si possono aprire per un cambiamento a livello sia individuale che comunitario.

Una sezione iniziale sarà dedicata a interventi accademico/scientifici che tratteranno sia gli aspetti del disagio psicologico (che può derivare a una persona LGBT cristiana dal contesto sociale e familiare) sia i pericoli che presentano i cosiddetti “approcci riparativi” che, seppur ufficialmente condannati dalla comunità scientifica, in alcune frange del mondo cattolico trovano ancora spazio.

Una seconda sezione sarà dedicata alle testimonianze delle persone LGBT cristiane, spaziando all’ interno del ciclo di vita: dall’ adolescenza, alla vita di coppia, alla genitorialità.

Infine, sarà dato spazio ad una dimensione più strettamente propositiva, presentando alcune ipotesi di possibile inclusione delle persone LGBT cristiane all’ interno delle comunità di fede di appartenenza.

PROGRAMMA

SALUTI ISTITUZIONALI:

Imma Battaglia: consigliera municipale di Roma Capitale

Marco De Giorgi: direttore UNAR, Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali

SEZIONE SCIENTIFICA:

Paolo Rigliano, psichiatra e psicoterapeuta: “Omosessualità, transessualità e fede: tra fobie interiorizzate e contrasto alle teorie riparative”

Paola Biondi, psicologa e psicoterapeuta: “Scelte religiose e stigma sessuale”

SEZIONE TESTIMONIANZE:

Edoardo Messineo, Nuova Proposta e LUISS Arcobaleno: “I giovani LGBT e la fede: quali ostacoli ancora da rimuovere?”

Manuela Vinay e Alessandra Brussato, Chiesa Valdese: “Il significato di essere riconosciute come coppia nella propria comunità di fede”

Andrea Rubera e Dario De Gregorio, Nuova Proposta e Famiglie Arcobaleno: “La cura pastorale e l’accompagnamento delle coppie LGBT e dei loro figli”

Maria Laura Annibali, Cerchio Firenze 77: “”Cristiana e lesbica: una nuova possibilità”

SEZIONE PASTORALE:

Andrea e Paola Silvestrini, famiglia cattolica: “L’esperienza di partecipazione agli incontri di preghiera “Chiesa casa per tutti”

Antonio Adamo, pastore della Chiesa Valdese di piazza Cavour a Roma: “Il percorso della chiesa valdese: dal pregiudizio alle benedizioni per le coppie LGBT”

MODERA:

Antonella Palmitesta: psicologa e psicoterapeuta in training

Gli interventi saranno intervallati dalla:

Proiezione dell’abstract del film “L’altra metà del cielo” di Maria Laura Annibali

Proiezione del docufilm: “Lives and hopes of LGBT Christian People” di Yulia Gaia Matsiy

 

 

identità sessuale e fede roma





Leave a Comment (0) ↓